Ruderi del castello

Ruderi del castello

Aquila d'Arroscia

Si pensa che il castello sia stato eretto intorno al 1090, ma non disponiamo di notizie precise fino al 1202, quando questo territorio entrò a far parte del marchesato di Clavesana e questi signori strinsero alleanza con Genova.
Nel 1286 Albenga volle impadronirsi del castello, ma Emanuele I, che a quel tempo vi aveva preso dimora, lo difese strenuamente.
Nel 1346 se ne impossessò il marchese Giorgi Del Carretto.
Trascorsi pochi anni il feudo tornò ad essere dominio dei Clavesana fino al 1393 quando fu venduto al Comune di Genova.
Di questo castello rimangono i ruderi con le vecchie mure merlate e i quattro lati della torre poligonale mozzata.



Vuoi dare il tuo contributo a questa scheda o apportare delle modifiche alla pagina? Scrivici su imperia@centrostampaoffset.it

I paesi della Valle Arroscia

Aquila d'Arroscia  |  Armo  |  Borghetto d'Arroscia  |  Cesio  |  Cosio d'Arroscia  |  Mendatica  |  Montegrosso Pian Latte  |  Pieve Di Teco  |  Pornassio  |  Ranzo  |  Rezzo  |  Vessalico  | 

Nei dintorni di Ruderi del castello a Aquila d'Arroscia

Museo Archeologico

Aquila d'Arroscia

La grotta Preistorica "du Belin"

Aquila d'Arroscia

Le cascate del Rio Ferraia

Aquila d'Arroscia

Le milizie celesti

Gavenola (Borghetto d'Arroscia)

Santuario dei Santi Cosma e Damiano

Gavenola (Borghetto d'Arroscia)

Percorso d'arte I GUIDO DA RANZO

Ranzo

Resy Ranch

Ranzo

Chiesa di San Pantaleo

Ranzo

Ponte romano

Borghetto d'Arroscia

Centro Storico del borgo

Vessalico

Chiesetta di San Bernardo

Armo

Santuario Madonna dei Fanghi

Pieve Di Teco

Museo delle Maschere di Ubaga

Pieve Di Teco

Teatro Salvini

Pieve Di Teco

I portici del 1400

Pieve Di Teco

Artigiani, Enti, Negozi e Aziende in Aquila d'Arroscia

Az. Agr. Biancardi Maria Stella

Az. Agr. Biancardi Maria Stella

Pro Loco Aquila d'Arroscia

Pro Loco Aquila d'Arroscia